Domenica 5 settembre 2021 a Rivarolo Canavese sei pizzaioli dell’Associazione Pala Pizza hanno conquistato il Guinness World Record per la pizza in pala più lunga del mondo: 38 metri di pizza cotta e farcita. Il forno che li ha aiutati nell’impresa è il nostro Synthesis 12/80 Elettrico, un concentrato di potenza e resistenza.

L’Asso Pala Pizza, l’associazione per la promozione della pizza in pala, è nata a Rivarolo Canavese dalla passione dei sei rinomati professionisti di pizza e arte bianca: Davide Civitiello, Viviana Falciano, Alessandra Fontana, Luca Montersino, Massimiliano Simeone e Alessandro Raffi.

La prova è stata lunga ed estenuante: due giornate e una notte per preparare e organizzare gli ingredienti, impastare, stendere, cuocere da crudo, farcire e infine passare alla cottura finale!

 

Insieme ai pizzaioli, un numeroso team di volontari e di falegnami si sono rivelati indispensabili per l’esito dell’impresa. Il procedimento è stato ingegnoso. Il forno a tunnel Synthesis è stato posizionato in mezzo a due tavole di legno da 40 metri l’una. Mano a mano che veniva stesa, la pizza in pala veniva fatta passare nel forno per una prima cottura e fatta scorrere delicatamente sulla tavola in legno. Molti sono stati i momenti in cui lo staff ha temuto di rompere l’impasto, ma grazie all’aiuto di tutti, l’opera gastronomica è rimasta illesa. Una volta condita la pizza,lo staff Zanolli ha invertito il senso di marcia della rete scorrevole del forno, di modo che la pizza farcita potesse passare alla fase della cottura finale.

Dopo momenti di fervore generale, il Giudice Accreditato dal Guinness ha confermato il record: oltre 38 metri di pizza in pala, per 50 centimetri di larghezza. Per battere il record, ne sarebbero bastati 30.

Compiuta l’impresa, è stato il momento dei festeggiamenti e dell’assaggio. Tra l’entusiasmo dei pizzaioli, Massimiliano Simeone afferma: “Era da un anno e mezzo che organizzavamo l’evento, è stata un’impresa faticosa ma siamo contentissimi […] è stato un gioco di squadra e il merito va a tutti, non solo allo staff ma anche ai fornitori, dai produttori degli ingredienti fino a quelli degli strumenti come i tavolati e il forno Zanolli […] siamo pronti ad affrontare chi vuole sfidarci, non lasceremo il nostro record così facilmente.”

Per noi che da sempre ci impegniamo in queste iniziative straordinarie e visionarie, questo Guinness è stata l’ulteriore conferma che abbiamo avuto l’intuizione giusta quando, già negli anni ’80, abbiamo deciso di essere i pionieri del forno a tunnel in Italia.

Dopo momenti di fervore generale, il Giudice Accreditato dal Guinness ha confermato il record: oltre 38 metri di pizza in pala, per 50 centimetri di larghezza. Per battere il record, ne sarebbero bastati 30.

Compiuta l’impresa, è stato il momento dei festeggiamenti e dell’assaggio. Tra l’entusiasmo dei pizzaioli, Massimiliano Simeone afferma: “Era da un anno e mezzo che organizzavamo l’evento, è stata un’impresa faticosa ma siamo contentissimi […] è stato un gioco di squadra e il merito va a tutti, non solo allo staff ma anche ai fornitori, dai produttori degli ingredienti fino a quelli degli strumenti come i tavolati e il forno Zanolli […] siamo pronti ad affrontare chi vuole sfidarci, non lasceremo il nostro record così facilmente.”

Per noi che da sempre ci impegniamo in queste iniziative straordinarie e visionarie, questo Guinness è stata l’ulteriore conferma che abbiamo avuto l’intuizione giusta quando, già negli anni ’80, abbiamo deciso di essere i pionieri del forno a tunnel in Italia.